30 Set 2006 @ 12:56 AM 


A proposito di buone occasioni…
Sarei tornato volentieri alle lezioni condivise, ma voglio farvi partecipi di un dibattito affrontato con alcune amiche, dibattito che riguarda tutti noi blogger, esploso improvvisamente l?estate scorsa.
Sicuramente per molti veterani è normale che ogni tanto qualche blog chiuda i battenti (non è molto chiaro perchè si cancelli un blog invece di abbandonarlo al suo destino), ma l?estate scorsa tante amiche ne hanno chiuso uno e tutte con le stesse parole, riassumibili nella frase: non c’entro più lì, è una manica di falsi.
All?inizio mi stupivo; sono qui da un anno e andava tutto bene… le avvisaglie sono state lente, finchè sulla falsità e l?ipocrisia non ci ho sbattuto il muso anch?io, ho potuto toccare con mano insomma. Sia chiaro, non sono qui per recriminare, o, peggio, fare nomi, ma semplicemente per compiere un?analisi, porre a me stesso e a chi la pensa come me, alcune domande… giacchè mi sembra deleterio interrogare l?altra sponda… non sapremmo mai se dice la verità!
Dicevo, alcune amiche deluse hanno chiuso il blog o lo hanno abbandonato a se stesso… Non è quello che farò io.
Il primo scopo di un blogger è scrivere, se poi ci scappa un?amicizia, ben venga. Perciò non capisco questa fuga dai falsi; per loro basta il corollario: se lo conosci, lo eviti; pertanto si può andare tranquillamente avanti, a meno che lo scopo di star qui non sia diverso…
Mi chiedo: che ci sta a fare un falso su un blog? l?unica ragione potrebbe essere giocare, ma non si tratta della fattispecie che sto analizzando… i blog giocherelloni non hanno questo genere di problemi e se chiudono lo fanno per noia, non per delusione o nausea.
A parte quella categoria, è davvero inspiegabile a che serva essere falsi su un blog… la falsità dovrebbe essere l?antitesi del blog… in quanto essi sono spesso anonimi e danno la possibilità di esprimersi liberamente e volendo spudoratamente… La certezza di non essere riconosciuti può consentire questo genere di trasgressione.
Ma la mia analisi vuole penetrare nella casistica di blog amici e di conseguenza di blogger amici.
Chi scrive è gente vivente, dunque le relazioni riflettono quel che accade nella vita. Ergo, se uno è falso nelle amicizie da blogger, lo è anche nella vita quotidiana… Resterebbe da capire se è più facile essere falsi sul blog o nelle relazioni a tu per tu: la cosa non è scontata.
Ciò che mi riesce più difficile da capire (tuttavia la mia indagine generica tenderebbe a concludere che si tratta di un segno dei tempi) è perchè, anche quando si raggiunge un alto grado di confidenza, ci si giura tutto il bene possibile, si esterna il desiderio di conoscere il keyboard friend, iniziano i primi dissidi, non si tiene fede all?intento precedentemente manifestato, spesso tutto muore… e i veri blogger oltre all?elenco dei link, stilano quello dei false.
Ribadisco che quest’ultima non è una prerogativa dello status di blogger, ma del tipo di persona…
Le stesse, che anche nel quotidiano, in una situazione analoga, preferiscono sparire, latitare, far lo gnorri, piuttosto che spendere una parola di chiarimento, di dialogo, di riflessione sul fatto che, se si vogliono evitare successivi disagi (come quello di cambiar strada quando s’incontra una persona, chinare o voltare il capo), è preferibile sempre essere se stessi, veri, diretti, parlanti…
Il silenzio forse è una buona musica, ma non assolutamente una buona comunicazione.
Dopo tutto questo, ecco, vorrei dichiarare il mio esser vero, real; l?avere un nick è solo una precauzione (stante la situazione) niente affatto inutile… ma quando si stabilisce un rapporto umano che va oltre il blog ed entra nel privato, nel personale, allora cadono le barriere e nessuno deve approfittare della fiducia dispensata; deve trattarsi di un dare e avere e non sono tollerabili espedienti di mini-intelligence, tradimenti, fughe…
che i false si dichiarino, qui c?è spazio solo per i real.

Riferimenti: onore e gloria a Giacinto Facchetti

Scritto da: indian
Ultima modifica: 23 Mag 2013 @ 02:45 PM

EmailPermalinkCommenti (41)
Tags
Tag: , ,
Categorie: società

 Successivi 50 articoli
Cambia tema...
  • Utenti » 64658
  • Articoli/Pagine » 164
  • Commenti » 2,217
Cambia tema...
  • VoidVoid « Template standard
  • VitaVita
  • TerraTerra
  • VentoVento
  • AcquaAcqua
  • FuocoFuoco
  • LeggeroLeggero

Rivoluzionari in sottana



    Nessuna sottopagina.

Fotoalbum



    Nessuna sottopagina.